Stampa

Torta di ricotta e mandorle

Questa ricetta ricorda molto la Sicilia e i profumi mediterranei di agrumi e mandorle, è croccante e morbida, cremosa e vellutata. Dedicata a tutte le mamme. Ha vari passaggi, ma di grande effetto alla fine, ci vuole un po' di tempo, come per tutte le cose buone. Ve la posto un po' prima, in modo da poter fare la spesa per domenica. 

Piatto Breakfast, Dessert, Snack
Cucina Italian, Mediterranean
Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
Riposo in frigorifero 1 ora
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 12 persone
Chef Francesca Tartaglia

Ingredienti

Per la crema interna

  • 250 Ml Panna Fresca
  • 500 Gr Ricotta Di pecora
  • 250 Gr Zucchero A velo
  • 100 Gr Cioccolato Extrafondente all'arancia
  • 2 Cucchiaio Limoncello
  • 1 Pizzico Cannella
  • 1 Pizzico Zenzero In polvere

Frolla alle mandorle teglia 28 cm diametro

  • 100 Gr Polvere Di mandorle Pelate e tostate
  • 2 Uova
  • 500 Gr Farina 00
  • 260 Gr Zucchero A velo
  • 2 Cucchiaini Miele Di acacia
  • 300 Gr Burro Ammorbidito

Per il disco di pan di Spagna

  • 100 Gr Farina 00
  • 10 Gr Miele Di acacia
  • 5 Uova
  • Qu.b. Vaniglia
  • 140 Gr Zucchero Semolato
  • Qu.b Zucchero a velo Per decorare

Istruzioni

  1. Iniziate a fare la frolla di mandorle così avrà il tempo di riposare in frigo. Tostate leggermente le mandorle pelate, se non le avete pelate, basterà metterle qualche minuto in acqua bollente, fate raffreddare l'acqua, la pellicola si toglierà con molta semplicità. 

  2. Poi riducetele in polvere con un mixer.

  3. Tenete qualche mandorla per la decorazione se volete. Lavorare prima lo zucchero con le uova, poi aggiungete la farina, le mandorle, il miele e il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Lavorate bene, creare un panetto, scoprirlo con la pellicola trasparente e porre in frigo per un'ora.

Per il disco di pan di Spagna

  1. Dividere i tuorli dagli albumi. Lavorare i tuorli per almeno 10 minuti insieme a 90 gr di zucchero, al miele e alla vaniglia, fino a che non diventino chiari e spumosi. 

  2. Lavate bene le fruste altrimenti gli albumi non montano. Montare gli albumi a neve non troppo ferma insieme ai 50 gr di zucchero rimasti. Unite i due composti con una spatola dal basso verso l'alto e aggiungete con delicatezza la farina setacciata e amalgamate. Stendere l'impasto in una teglia foderata con carta forno. L'impasto che avanza potete utilizzarlo nei pirottini. Livellate con la spatola piatta e liscia e infornare in forno statico già caldo a 220 gradi per 6-7 minuti. La superficie del dolce deve diventare leggermente dorata. Non aprite il forno durante la cottura.

Per la farcia

  1. Montare la panna. Lavorare con lo zucchero la ricotta, aggiungere la cannella, lo zenzero, il limoncello e i pezzetti di cioccolata. Unite i due composti. 

  2. Stendere la frolla e foderate una teglia, che precedentemente avrete ricoperto con carta forno. Cercate di creare dei bordi dritti e alti. Infornate a 180 gradi per 15 minuti.

  3. Una volta raffreddata, farcitela con la crema di ricotta e chiudere con il disco di pan di Spagna. Porre in freezer per una mezz'ora e capovolgere la sul piatto da portata e decorate a piacimento.